“La figlia femmina”, in un romanzo d’esordio drammi e ipocrisie della famiglia felice

anna_dato

È un romanzo duro, intenso, coinvolgente, inquietante. Indaga, fuori da schemi precostituiti, una vicenda familiare difficile: un padre abusante, una madre inerme, una bambina vittima che diventa un’adolescente sfacciata. È La figlia femmina di Anna Giurickovic Dato (pubblicato da Fazi Editore) e affronta un argomento delicato, davanti al quale è più facile scivolare che riuscire a fornire una chiave di lettura sensata. L’autrice (ventottenne catanese, vive a Roma, ha studiato giurisprudenza ed è al suo primo romanzo) riesce nello scopo … Continua a leggere