L’energia furibonda dei racconti di Merola

mondiali-2006

C’è la vita, quella che “irrompe come quattro banditi in una rapina a mano armata”, e c’è la morte, la “pelle scolorita, circondata da donne che pregano e uomini che guardano l’orologio di continuo” perché stasera c’è la finale dei Mondiali tra Italia e Francia. C’è il sesso e c’è il tradimento. C’è la realtà asfittica della provincia meridionale e “i sogni nascosti in mezzo alle pagine dei libri e nei solchi delle tracce dei vinili”. Ma soprattutto c’è, nei … Continua a leggere

Michieli porta in libreria l’estasi e la poesia della corsa selvaggia

Majella e nuvole (foto di Giovanni Lamanna)

“La corsa selvaggia è la corsa liberatoria, istintiva e poetica, lontana da tempi e competizione. Un’estasi dell’immaginazione”. È il tema centrale di L’estasi della corsa selvaggia – Piccoli voli a corpo libero tra la terra e il sogno di Franco Michieli (Ediciclo editore) in libreria da qualche giorno. L’evoluzione ha donato a noi bipedi un passo particolare alternativo al galoppo: la corsa. È un gesto che non nasce sulle piste d’atletica, ma nel mondo selvaggio, nella vastità di savane e … Continua a leggere

“Blue”: Napoli, i giovani e il jazz nel secondo romanzo di Alessandra Farro

farro_present02

Se ogni pianeta fosse mosso dalla musica, la Terra danzerebbe sulle note di Kind of Blue di Miles Davis: “La malinconia – il feeling blue – è il sentimento preponderante tra gli uomini, che vivono le proprie esistenze nella disperata ricerca di qualcosa, ossessionati da un ricordo, un odore, una carezza, un sorriso, un suono, un’emozione”. È questo il prologo di Blue, secondo romanzo di Alessandra Farro, napoletana di 26 anni, pubblicato per Ultra Edizioni. L’immagine è suggestiva: l’universo, che … Continua a leggere

“Mr. President”, quando la storia americana fa sorridere

masullo_mobydick

Ci sono luoghi che hanno una storia di raccontare. E ci sono libri che di storie ne hanno almeno 45, quanti sono, oggi, i presidenti degli Stati Uniti, dai padri fondatori a Donald Trump. Quando quei luoghi incontrano quei libri e quando aprono le porte a una giovane casa editrice, nata nel mese di aprile del 2014 per fare letteratura di alta qualità, allora l’alchimia è completa. Il 19 gennaio 2017, vigilia dell’insediamento ufficiale del presidente più vecchio e più ricco … Continua a leggere

Le “Radici aeree” di Lubrano in tour in Italia

lubrano_present

È il primo romanzo interamente scritto dentro cabine di aerei. Normale, dunque, che Radici aeree continui a “girare” anche dopo essere stato pubblicato (dalle Edizioni Leucotea). Il tour di Filippo Lubrano, l’ingegnere 33enne che ne è l’autore, sta toccando diverse città italiane, spesso in contesti estranei al normale circuito delle librerie. E non è un caso, perché Lubrano, oltre che romanziere, è poetry slammer e uno dei membri del Collettivo dei “Mitilanti”, che alla Spezia stanno scardinando l’establishment culturale con reading … Continua a leggere

Natale last minute, la “top 11” dei libri del 2016 da regalare

top11-slide-2

È stato già detto che a Natale è meglio regalare un libro? È stata già pubblicata da tutti i giornali, siti, portali, blog, la classifica dei libri dell’anno? Benissimo, anche lascampanata.it non si sottrae al rito malefico e propone una “top 11” di opere pubblicate nel corso del 2016 che, per vari motivi, ci sono piaciuti e che, agli sgoccioli della frenesia shoppingara, consigliamo di regalare (o farsi regalare). L’ordine dei magnifici undici è del tutto casuale. 1) Oakley Hall, … Continua a leggere

Carlo Levi e il suo Cristo, “una pietra nello stagno”

levi_tela_slide

È uno dei titoli citati più a sproposito della storia della letteratura italiana. È diventato quasi un proverbio, un luogo comune abusato da chi non ne ha letto neanche una riga, quel Cristo si è fermato a Eboli evocato in ogni discussione sul problema meridionale o, più banalmente, quando si attraversa la “linea di confine” dopo aver fatto scorta di mozzarelle a Battipaglia. Eppure, le parole di Carlo Levi hanno ancora tanto da dirci e andrebbero lette e rilette, meditate e … Continua a leggere

Per una geografia “commossa” e per un dodicenne

lunacalanchi

Capita di dover spiegare a un ragazzo di dodici anni, curioso di sapere cosa stai leggendo, il significato di un titolo come Geografia commossa dell’Italia interna di Franco Arminio (editore Bruno Mondadori, 2013). Capita di avere un primo momento di imbarazzo, come sempre accade quando bisogna rispondere alle domande improvvise dei figli. Capita di scegliere la via difficile e non partire dalla parola che sicuramente comprende meglio, “geografia”, ma da quella che nel contesto gli sembra più inappropriata, “commossa”. Commossa come … Continua a leggere

“Paradise for all” e la teoria dei tre cerchi

alessio_romano

A prima vista potrebbe apparire come un esercizio di scuola. Poi come uno scherzo letterario. Infine come entrambi. Ma Paradise for all di Alessio Romano, ripubblicato a maggio in formato tascabile da Bompiani (dieci anni dopo la prima edizione Fazi), è un romanzo autentico, che fin dalle prime pagine colpisce per la scrittura pulita e agile, per il ritmo e l’ironia. L’autore, abruzzese di Pescara, classe 1978, è laureato in Lettere con una tesi su John Fante e ha studiato … Continua a leggere

Un flamenco ammaliante, una storia familiare: le novità di Keller

flamenco_piedi

Undici anni di libri che nascono in una sede immersa tra i filari di viti della zona di Rovereto, in Trentino. L’avventura di Keller Editore parte da una terra di confine e non è un caso che “Confini” sia il nome del progetto che propone titoli che raccontano, attraverso la letteratura e il reportage, la Prima guerra mondiale. Quelli di Keller sono libri di qualità, caratterizzati da una cura attenta e da un’idea chiara, capaci di percorrere e comunicare, nei temi e nella … Continua a leggere