Impara una lingua con Babbel!

“Strane coppie”: incroci di letteratura, cinema e arte tra Napoli, Milano e Verona

SC_invito 2017Compie nove anni “Strane coppie”, progetto ideato e diretto da Antonella Cilento, in programma da giovedì 16 febbraio a giovedì 11 maggio. Sei incontri (i primi quattro a Napoli, poi uno a Milano e uno a Verona) che hanno l’obiettivo, come ha detto Antonella Cilento nella conferenza stampa di presentazione, “di comunicare la letteratura a tutti, a un pubblico ampio, di mostrarla in tutta la sua potenza e nella sua capacità di incontrare altre voci e di creare incroci”. Quegli incroci che sono, in effetti, la caratteristica di “Strane coppie”, da quest’anno con una nuova formula che ai due scrittori-relatori che narrano al pubblico due grandi classici affianca estratti di capolavori cinematografici scelti e commentati dal critico Valerio Caprara. Inoltre, in omaggio agli echi visivi della grande letteratura nell’arte contemporanea e nel cinema, due artiste napoletane, Iole Cilento e Teresa Dell’Aversana, che si occupano di contaminazione letteraria, si confronteranno con i temi degli incontri producendo, per ogni evento, una coppia di sculture sospese autoilluminanti, originali opere di luce, site-specific light works, che caratterizzeranno i luoghi della manifestazione e che accoglieranno il pubblico.

“Strane coppie” farà dunque incontrare idealmente, a Napoli, classici come Knut Hamsun e Malcolm Lowry e contemporanei come Giuseppe Montesano e Marco Lodoli. O ancora: Primo Levi e Leonardo Sciascia con Piersandro Pallavicini e Bruno Arpaia, in un confronto tra scienza e letteratura. In una sede monumentale partenopea (il Museo diocesano della splendida chiesa di largo Donnaregina) gli appuntamenti saranno con altri “monumenti” come Edgar Allan Poe, Paul Valery, Joseph Conrad, Isaac Babel narrati da Stefano Benni, Valerio Magrelli, Eraldo Affinati, Antonio Franchini.

E infine: a Milano Laura Bosio e Valeria Viganò parleranno di Karen Blixen e Virginia Woolf; a Verona Marta Morazzoni e Lisa Ginzburg parleranno di Katherine Mansfield e Natalia Ginzburg.


Qui di seguito il programma della manifestazione nel dettaglio:

Giovedì 16 febbraio, alle ore 18, nella Sala Marrama della Fondazione Banco Napoli a Palazzo Ricca, via dei Tribunali 213 a Napoli, “L’inaffidabile narratore – Knut Hamsun Fame e Malcolm Lowry Sotto il vulcano” con Giuseppe Montesano e Marco Lodoli; letture di Andrea Renzi; montaggio cinematografico d’autore e intervento di Valerio Caprara; coordinano Antonella Cilento e Luigi Pingitore; light works di Iole Cilento e Teresa Dell’Aversana.

Giovedì 9 marzo, alle ore 18, nella Sala Marrama della Fondazione Banco Napoli a Palazzo Ricca, via dei Tribunali 213 a Napoli, “Scienza o letteratura? – Primo Levi Il sistema periodico e Leonardo Sciascia La scomparsa di Majorana” con Piersandro Pallavicini e Bruno Arpaia; letture di Orlando Cinque; montaggio cinematografico d’autore e intervento di Valerio Caprara; coordina Antonella Cilento; light works di Iole Cilento e Teresa Dell’Aversana.

Giovedì 16 marzo, alle ore 18, nel Museo diocesano in largo Donnaregina a Napoli, “Il mito e il vero – Edgar Allan Poe Racconti del grottesco e dell’arabesco e Paul Valéry Il cimitero marino” con Stefano Benni e Valerio Magrelli; montaggio cinematografico d’autore e intervento di Valerio Caprara; coordina Antonella Cilento; light works di Iole Cilento e Teresa Dell’Aversana.

Giovedì 6 aprile, alle ore 18, nel Museo diocesano in largo Donnaregina a Napoli, “Frontiere – Joseph Conrad Cuore di tenebra e Isaac Babel L’armata a cavallo” con Eraldo Affinati e Antonio Franchini; letture di Imma Villa; montaggio cinematografico d’autore e intervento di Valerio Caprara; coordina Antonella Cilento; light works di Iole Cilento e Teresa Dell’Aversana.

Giovedì 20 aprile, alle ore 18, nella Sala delle Colonne di Palazzo Corio Casati (Banco Bpm) in via San Paolo 12 a Milano, “Senza speranza e senza disperazione (scrivere) – Karen Blixen Sette storie gotiche e Virginia Woolf Le onde” con Laura Bosio e Valeria Viganò; letture di Margherita Di Rauso; montaggio cinematografico d’autore e intervento di Valerio Caprara; coordina Antonella Cilento; light works di Iole Cilento e Teresa Dell’Aversana.

Giovedì 11 maggio, alle ore 18, nella Sala dei convegni del Banco Bpm in via San Cosimo 10 a Verona, “Il racconto delle donne – Katherine Mansfield Racconti e Natalia Ginzburg La strada che va in città” con Marta Morazzoni e Lisa Ginzburg; letture di Nicoletta Maragno; montaggio cinematografico d’autore e intervento di Valerio Caprara; coordina Antonella Cilento; light works di Iole Cilento e Teresa Dell’Aversana.

         

Commenta via Facebook
Aggiungi ai preferiti : Permalink.
generic_it_728x90.gif