Da Belleville le “cento false partenze” di Francis Scott Fitzgerald

fitzgerald_zelda

Diciassette racconti esemplari, usciti sui giornali americani tra il 1920 e il 1947, disposti in ordine cronologico per comporre un’autobiografia in terza persona di Francis Scott Fitzgerald, dall’adolescenza ai primi successi (e fallimenti) fino alla consacrazione. Pubblicata per la prima volta nel 1966 da Mondadori con il titolo Crepuscolo di uno scrittore (nella collana dei “Quaderni della Medusa” diretta da Elio Vittorini), la raccolta viene ora riproposta da Belleville Editore nella traduzione originale di Giorgio Monicelli con il titolo Cento … Continua a leggere

Salman Rushdie a Torino per “Giorni Selvaggi”

rushdie cope

I Giorni Selvaggi – La grande stagione torinese della letteratura internazionale continuano dopo aver già portato a Torino nei mesi di settembre e ottobre – grazie alla collaborazione tra il Circolo dei lettori e il Salone internazionale del libro – eccezionali nomi del panorama culturale mondiale. Sono stati già ospiti dell’iniziativa: Richard Mason, Fernando Aramburu, William Finnegan, Elizabeth Strout, Yu Hua, Norman Manea, Andrew Sean Greer, Colson Whitehead, Patrick McGrath, Naomi Klein, Tom Drury e Geoff Dyer. I prossimi appuntamenti avranno … Continua a leggere

#mineviandanti: un libro, una Fiesta e due ragazze alla scoperta dell’Appia antica

_DSC8338

Un libro-guida, due telefoni cellulari, una Fiesta scassata e due ragazze giovani e avventurose. Sono gli ingredienti del viaggio affrontato nella calda estate del 2016 da Valentina Barile, fotogiornalista campana, insieme alla sua amica Federica (organizzatrice di eventi, calitrana), e raccontato in #mineviandanti sull’Appia antica, pubblicato per Les Flâneurs di Bari, con prefazione di Paolo Rumiz. Quello di Rumiz è il miglior viatico che le due “mine”, viandanti appunto, più che vaganti, potessero ricevere per affrontare la loro traversata da … Continua a leggere

Montefusco in Irpinia, un borgo da riscoprire

DSC00106

Oggi è abitato da meno di 1.500 persone, un tempo è stato capitale del Principato Ultra, per un periodo sulla cui durata gli storici e le fonti non concordano. In ogni caso, la sua posizione ne faceva un luogo strategico per il controllo delle strade tra la Campania e la Puglia, tra le attuali province di Avellino e Benevento e i territori lucani. Questo spiega la presenza di palazzi che raccontano una storia antica di ricchezza e di prestigio, di chiese importanti … Continua a leggere

L’energia furibonda dei racconti di Merola

mondiali-2006

C’è la vita, quella che “irrompe come quattro banditi in una rapina a mano armata”, e c’è la morte, la “pelle scolorita, circondata da donne che pregano e uomini che guardano l’orologio di continuo” perché stasera c’è la finale dei Mondiali tra Italia e Francia. C’è il sesso e c’è il tradimento. C’è la realtà asfittica della provincia meridionale e “i sogni nascosti in mezzo alle pagine dei libri e nei solchi delle tracce dei vinili”. Ma soprattutto c’è, nei … Continua a leggere